Categorie
Attività

Laboratorio di Canto e Coro Afrocubano

Parte, da lunedì 3 ottobre 2022, il “Laboratorio di Canto e Coro Afrocubano“, tenuto dal grandissimo musicista Giovanni Imparato, affiancato per il lavoro “corale” dall’insegnante M° Paula Gallardo.

Il corso si terrà all’Agorà dell’Ex Mercato di Torrespaccata. 

Breve panoramica del programma, Canto e Coro Afrocubano:
1) applicazione metodologica della letteratura musicale cantata del panorama del: Son, Guaracha, Salsa (matrice popolare);
2) generi della Rumba(stili: guaguancó, yambù, columbia) Comparsa e Conga di carnevale cubana (matrice folklorica);
3) e soprattutto dei canti di culto, vero humus dell’Afrocubanìa: Yoruba, Congo/Bantù, Ararà, Abakwá (matrice liturgica). 

Nato a Napoli, Giovanni Imparato (musicista, cantante, didatta, professionista dall’80) è tra i maggiori esperti in Italia del patrimonio Afrocubano, da cui sincretizza (Partenope/Cuba) la propria struttura di riferimento musicale, esistenziale, culturale e religiosa. 

Iniziato alla Regla de IFÁ, iniziato alla Regla de Ócha (santèro omo-Shangò), iniziato alla Regla de AÑÁ (omoalàña, Añá boladè, Orun imalè, sacerdote del tamburo batà). 

Affascinato dalla pratica compositiva di INSTANTLY Music (basata sull’ispirazione e concetto di improvvisazione e connessione sciamanica) questo concept confluisce in tutto il proprio operato. 

Insegna percussioni dall’84 a Roma, al SLMC Saint Louis College of Music e a Napoli presso la sede Batà Ifà Ilù Partenope Srls. 

Tra gli attuali progetti che nutre direttamente: 
– NEACÓ neapolitan contamination; 
– Xenìa ( jazz afrocuban); 
– Cufekkie / Drum Beat; 
– Imparato/Hedberg (Stockholm vs Napoli); 
– Instantly music( musica libera) Imparato/Scartocci; 
– Cuban trio;  
– Tammùmba (tammuriate e rumba); 
– Bisogno -Imparato( afrocuban jazz); 
– M.Galarraga/ H.la pelicula; 
– Giovanni Imparato Ifà ilù orq ( ILÚ ODDÁRA). 

Come session man collabora e ha collaborato con:
Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana, Sunlightsquare, Nino d’Angelo, Lucio Dalla, Eros Ramazzotti, Steward Copeland, Marcello Colasurdo, R.Cocciante, Mina, Ray Charles, Mystic Diversions (Mike Francis), Giorgia, A. Bocelli, R.Carosone, M.Martini, E.Bennato, N.C.C.P.. C. d’Angiò, Tosca, M.Ranieri, G.Morandi, S. da Vinci, G.Finizio, E. Gragnaniello, M. Nazionale, R.Zero, T.Esposito, T. de Piscopo, Chico Buarque de Hollanda, R.Havens, P.de Lucia, Isaac Delgado, Lazaro Ros, Raices Profunda, Rumberos de Cuba, Munequitos de Matanzas, Irian Lopez los Chinitos, Abbilona Master of Batà, Goyo y Reynaldo Hernandez, Cusito Damian Peñalver, Yorubandabo, Conjunto Folklorico Nacional de Cuba, Fariñas, EL Chispa y su complices, El Negro Triana, Horacio el negro Hernandez, Pedrito Martinez, M. Colasurdo. M.Sepalone.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

351.554.7796 
centrostudiatelier102@gmail.com 

Laboratorio di Canto e
Coro Afrocubano 

CALENDARIO 2022
Inizio corso 3 ottobre 2022
LUNEDÌ, ora 20:00 - 21:30

I nostri insegnanti: 
Giovanni Imparato 
M° Paula Gallardo 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: 

351.554.7796
centrostudiatelier102@gmail.com 

Categorie
Eventi

sPERAmo bene

Spacco l’Arte 

sPERAmo bene 

Venerdì 30 settembre 2022, ore 20:00

Riapre finalmente all’Ex Mercato di Torrespaccata la stagione invernale di SPACCO L’ARTE, organizzato da Macedonia Teatro

sPERAmo bene

H 20.00_
aPERAtivo con immancabile Spritz a 3€ al Chiosco 33Giri 

H 20.30_
PERA Slam | Spettacolo di Poetry Slam a tema MC Viola Margaglio 
Live PERA Painting | diretto da Ra-tô-ghè-ton, con Ra-tô-ghè-ton, Chiara Ferlito e Tàngita 
PERAformace | di Paoloperris 

H 22.00_
OPEN MIC | con l’indispensabile supporto di Tommie Qubla 
Per esibirti all’open mic, puoi mandare una mail a organizzazione@macedoniateatro.it; oppure contatta Macedonia Teatro sui suoi profili facebook e instagram

Macedonia Teatro racconta: “Tutto possibile sempre grazie all’indispensabile supporto dell’Associazione Culturale Calpurnia“. 

(Preziosissima locandina di Ra-tô-ghè-ton

L’evento è organizzato in rispetto delle misure anticovid.
Ingresso con tessera associativa 2022 (3€) e contributo specifico (3€).
L’evento sarà anche in diretta sulla nostra pagina fb

Grazie a tutti, vi aspettiamo!!! 

Scopri i frutti della Macedonia » 
Categorie
SPACC'ARTISTA

Orietta Petrignani

Orietta Petrignani: Oro

Artista per scelta, infermiera per passione. Da cinque anni ha iniziato a dipingere.

C’è un tempo per ogni cosa. «Mi gratifica riuscire a far vedere fuori quello che solo la mia pelle può sentire».

Orietta, perché hai scelto questo nome d’arte?

Ho scelto Oro perché dal mio nome ho voluto far uscire della luce. L’oro brilla per definizione. È un materiale nobile, prezioso. Volevo riscoprire le molecole di luce che mi appartengono. 

Come hai capito di dover trovare un tuo spazio creativo attraverso la pittura? 

Dipingo da quando sono bambina e trovo nella pittura una via per esprimere il mio punto di vista sulle cose. Capire che avevo bisogno di questa valvola di sfogo è stato un processo complesso che è iniziato cinque anni fa.

Lavoro a tempo pieno come infermiera, da tre anni mi occupo di dare assistenza a pazienti portatori di disabilità. 

Questa strada professionale ha in qualche modo acuito la mia sensibilità ed ha potenziato in maniera rilevante il mio grado di empatia verso gli stimoli esterni.

Dunque, mi sono permessa di trovare un tempo che fosse del tutto privato per imparare ad esprimermi con questo mezzo. Credo nel potere terapeutico della pittura, non come cura, ma come strumento per conoscere intimi abissi.

Sei una persona molto creativa: dipingi, scrivi poesie e reciti con la compagnia teatrale “Les Filles de la Lune”.
Quale è stato il lavoro di cui sei particolarmente soddisfatta?

Per quanto riguarda il teatro, ultimamente, abbiamo portato in scena “Las Mariposas Vuelan Todavìa“, uno spettacolo incentrato sul tema della violenza sulla donna in memoria delle giovani sorelle Mirabal che sono state violentate ed uccise negli anni 60/70.

Abbiamo portato lo spettacolo alla sede romana della Casa Internazionale delle Donne.
Un’esperienza che non si scorda facilmente. Sono iscritta all’associazione “Il Tempo delle Donne“.1

1 Associazione Il Tempo delle Donne, Arte | Il Tempo Delle Donne | Italia, sito. Accessed 18 September 2022
Scrivi poesie? 

Attraverso le scrittura parlo dell’amore assoluto. Mi piacerebbe pubblicare un libro, sto preparando il materiale.

Nel frattempo, ho partecipato ad alcune raccolte poetiche pubblicate dalla casa editrice Bertoni 2. Parlo di amore assoluto nel senso che cerco di rappresentare un amore incondizionato. 

Sono in costante ricerca dell’iconografia verbale di un amore senza condizioni.

2 Bertoni Editore“, sito 
L’amore genitoriale può talvolta essere l’iconografia di un amore incondizionato? 

Guarda, parlando di genitorialità, credo che non ci sia occupazione più ardua dell’impresa di essere genitori. Molto spesso si pensa di fare la cosa giusta per sé e per i propri figli, ma poi ci si rende conto che le infinite possibilità sono rimaste ancora tutte in campo. 

Si può rimanere a fissare in dei punti ciechi. Le soluzioni sembrano essere sempre meno, rispetto a quelle che sono in realtà. 

Avevo un rapporto stupendo con i miei genitori. Ho dedicato una poesia a mia madre, Elvezia, il suo nome era stato ispirato ad una marca straniera di conserve di pomodori, mi dissero i nonni. 

Le ho dedicato anche un ritratto su tela intitolato “Rondine”.
Prima che mia mamma se ne andasse, mio fratello, Saulo, le chiese in quale animale si sarebbe mai voluta reincarnare. Lei, con le ciglia aggrottate rispose esclamando: «Se potessi rivivere, rivivrei da Rondine.»

I miei colleghi infermieri mi hanno regalato un tatuaggio per il compleanno. Io ho scelto di tatuarmi una rondine.

Mia mamma era innamoratissima di mio padre Amarando. Lo so, abbiamo tutti dei nomi particolari in famiglia. 

Come mai hai iniziato a dedicarti all’espressione artistica solo cinque anni fa? 

Guarda in questi cinque anni ho faticato ed ho conquistato un tempo personale per dedicarmi a ciò che mi piace fare.

Sarò anticonvenzionale, ma la vita prende tempo per decadi. Siamo sempre impegnati a soddisfare le parti produttive delle nostre routine, giorno dopo giorno. Il lavoro, il matrimonio, i figli, poi i genitori quando i figli sono ormai grandi e cresciuti. 

Sembra che fermarsi sia un peccato mortale. Non è così. Fermiamoci.
Solo rimanendo ad ascoltare l’eco dei passi rimasti nelle scarpe, possiamo capire se stiamo seguendo la via giusta.

Ripeto, non amo definirmi artista. Credo che la pittura sia un mezzo per comprendere il mondo che vediamo dentro e quello che guardiamo fuori.

Sono molto orgogliosa che ora i miei figli apprezzano e supportano i miei lavori. Sono molto curiosi quando mi metto a lavorare su tele nuove. Credo che il mio bisogno creativo mi abbia permesso di ristrutturare anche la relazione con mio marito, dopo che i figli sono diventati grandi ed autonomi. 

Quale è il lavoro su tela al quale sei più affezionata?

Sono affezionata anche ai quadri che non ho dipinto. Questo per dirti che ogni quadro è una nuova esperienza, ricomincio daccapo ogni volta.

La serie che per mesi mi ha occupato la testa è quella in cui cerco di rappresentare i quattro elementi naturali. Credo che l’unione degli elementi fondamentali possa essere il filo conduttore per osservare ed interpretare in maniera soggettiva le parti che ho voluto rappresentare. Ho dipinto infine il quinto elemento, che secondo diverse interpretazioni dottrinali rappresenta ciò che trascende la dimensione reale. Oltre il tempo e lo spazio 3.

Non mi piace obbligare lo spettatore ad una sola interpretazione. Chi guarda può provare e vedere quello che vuole. 

3 Le opere realizzate e descritte da Orietta Petrignani sono: “Acqua“, “Aria“, “Fuoco“, “Terra“, “Oltre“. 
Referenze e link: 
Associazione Il Tempo delle Donne, sito.
 
Bertoni Editore“, sito. 
 

SPACC’ARTISTA 
Cerchiamo Artistə e le loro Storie 
spaccartista@asscalpurnia.it 

ASSOCIAZIONE CULTURALE CALPURNIA 
info@asscalpurnia.it – 366.920.3977

Seguici su: 

CREDITI: 
interviste, comunicazione e grafiche » Gaia Tirone 
sito e grafiche » myškin 

Categorie
Eventi

Visioni: Donne Future

Visioni: Donne Future

23 – 25 settembre 2022

Tre serate dedicate al teatro, all’arte, alla poesia, alla letteratura all’Ex Mercato Torrespaccata! 

Sabato 23 settembre si aprirà l’esposizione personale delle opere di Orietta Petrignani, in arte ORO.
A seguire, Ella Grimaldi presenterà un reading letterario di poesie di Orietta Petrignani.
E infine, la presentazione a cura dell’autore del libro “Tutti i Colori del Buio“, di Giovanni Giannantonio. 

Lo spettacolo teatrale “Visioni: Donne Future“, sarà in scena sabato 24 e domenica 25 settembre.

Troveremo Saffo, Ipazia, Artemisia e Olympe de Gouges… Quattro donne, quattro storie diverse che parlano di passione e libertà. 

Storie di donne da raccontare in una affascinante e suggestiva cornice tra il suono cupo e a tratti dolce di una fisarmonica e la presenza eterea di una figura. Ombra che ci accompagnerà nel tempo in epoche lontane sino a ricondurci al nostro oggi. 

Testi e regia di Angela Ricci
Con "Les Filles de la Lune": Maria Pia Buonaura, Anastasia Mecucci, Sara Menna, Orietta Petrignani
Danza e movimento scenico: Francesca Lily Sorrentino
Alla fisarmonica: Rosaria D'Antonio

Venerdì 23 settembre 

h 19:30 
Esposizione personale e letture di Poesie 
Orietta Petrignani, in arte ORO 

h 20:00 
Presentazione “Tutti i Colori del Buio” di Giovanni Giannantonio 

h 21:00 
Apericena 

Sabato 24 settembre 

h 19:00 
Esposizione personale 
Orietta Petrignani, in arte ORO

h 20:00 
Spettacolo Teatrale
Visioni: Donne Future”  

h 21:00 
Cena Sociale 

Domenica 25 settembre 

h 17:30 
Spettacolo Teatrale 
Visioni: Donne Future” 

h 18:30 
Esposizione personale 
Orietta Petrignani, in arte ORO 

h 19:30 
Apericena 

Per partecipare agli eventi, è necessario prenotare scrivendo via email a info@asscalpurnia.it: nome, cognome e numero posti da riservare. 

Per ulteriori info e contatti: Marco Marinelli 366.920.3977 

L’evento è organizzato in rispetto delle misure anticovid. 
Ingresso con prenotazione e tessera associativa 2022 (5€). 
Gli eventi saranno anche in diretta sulla nostra pagina fb

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Grazie a tutti, vi aspettiamo!!! 

Visioni: Donne Future

Avete perso l’evento? Nessun problema! Guardate le foto e i video delle dirette. 

Grazie a tutti per aver partecipato all’evento in presenza e in live!

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Categorie
News

La prossima stagione

Quest’anno, la stagione che verrà, sarà la prima volta che non sappiamo se riusciremo ad eguagliare la stagione passata. 
 
Sarà difficile ma sarà una scommessa che vorremmo “vincere”. 
 
Il passato è stato caratterizzato da un forte intervento sui giovani, compagnie teatrali, giovani cantautori, giovani scrittrici e giovani che si occupano di comunicazione. 
 
Gli eventi hanno avuto una alta partecipazione sia il teatro sociale, sia quanto riguarda la musica ed il teatro in genere, parliamo di una media di 100/150 persone ad evento.
Un corso di una giovane scrittrice è iniziato. 
 
Tutto questo non trascurando il lavoro sul territorio con il banco alimentare, dei giro vestiti, giro giocattoli e la prossima apertura di una libreria biblioteca in cui ci sarà un giro libri. 
La palestra che è iniziata quest’anno, sta facendo il suo percorso cercando di spostare i giovani dai bar, pub ed altro ad un luogo più salutare. 
 
Ad oggi siamo già programmati fino a novembre per le prove delle compagnie teatrali dal lunedì al venerdì. 
 
Per gli eventi teatrali fino a dicembre siamo già pieni, vorremmo solo sottolineare un’attesa piacevole, per i primi di dicembre con il Teatro MacedoniaQuindi, teatro sociale con Antonio Turco, teatro giovanile con le ragazze del Teatro Macedonia, la terza edizione della Mostra di Arte Contemporanea, “La Periferia non esiste“, letture di poesie, uno dei nostri eventi più antichi a cui teniamo molto: i Cosplay.
Non dimenticando che ci saranno più momenti dedicati al cinema, sperando che quest’anno riusciremo a produrre qualcosa con i giovani. 
 
Continueremo con il banco alimentare, il giro vestiti ed i giocattoli per bambini, stiamo cercando di allargare il nostro intervento organizzando corsi che possono essere utili ai giovani per l’inserimento nel mondo del lavoro. 
Avendo cambiato Municipio di appartenenza stiamo cercando di collaborare dando il nostro modesto aiuto per diminuire le difficoltà del nostro quartiere. 
 
Come potete ben vedere tutto questo non è facile realizzarlo e gestirlo ma ce la metteremo tutta. 
Il primo appuntamento è con il Teatro sociale, il secondo una nuova collaborazione con una Compagnia che realizzerà una mostra di quadri, letture di poesie ed uno spettacolo teatrale, il terzo sarà organizzato dal Teatro Macedonia con il consueto, ma neanche troppo, appuntamento con i giovani cantautori e giovani compagnie teatrali. 
 
Seguiteci sperando di intrigarvi e se saremo bravi vi stupiremo. 

Per non dimenticare e per chi ancora non l’ha vista pubblichiamo la foto di come era l’Ex Mercato prima di diventare l’Officina della Cultura!

Grazie a tutti! 

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Categorie
News

Questi sono i nostri ricordi

Questi sono i nostri ricordi.
 
In bianco e nero, seppur vividi come memorie impressionate su pellicola.
 
Siamo fatti di memorie epidermiche.
 
L’Ex Mercato di Torre Spaccata si fa base per ricordi da vivere insieme.
Categorie
News

Noi siamo qua!

Siamo arrivati all’ultimo evento della stagione del gruppo degli organizzatori dell’Ex Mercato. 
 
L’altra settimana l’evento della rassegna “Spacco l’Arte”: “Melaccollo“, a Testaccio, con Macedonia Teatro, un vero successone. 
 
E ieri, 3 luglio 2022, myškin, Emanuele e Roberta con la terza edizione del “Calpurnia Party, Back to the ’90s“, dedicato al cosplay, agli appassionati del mondo giapponese, dei manga, degli anime.
Un successo sia di partecipazione, ma soprattutto l’aria che questi due ragazzi sono riusciti a creare, è fantastica.
 
Non è il momento di tirare le somme perché abbiamo ancora Compagnie che fanno le prove da noi, ed altri due Spettacoli di due compagnie esterne. 
 
Noi siamo qua!

Grazie a tutti! 

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Categorie
Eventi

Back to the ’90s

Calpurnia Party

Terza Edizione 

Back to the ’90s 

Domenica 03 luglio, dalle 16:00  

Passate il pomeriggio di domenica 03 luglio con noi, viaggeremo indietro nel tempo, nei fantastici anni ‘90! 

All’Ex Mercato Torrespaccata, torna il “Calpurnia Party“! Evento organizzato da myškin, in collaborazione con l’Associazione Culturale Calpurnia, dedicato al cosplay, agli appassionati del mondo giapponese, dei manga, degli anime. 

Per tutta la durata dell’evento, sarà disponibile un fotoset gratuito per tutti, curato dal fotografo Mauro, MA ZE Photo-grapher

Per tutti quelli che hanno voglia di fare due chiacchiere, sarà presente, con le video interviste, Paul D. Dramelay

Non poteva mancare il cosplay contest, dove gli interessati che parteciperanno dovranno interpretare il loro eroe preferito in una esibizione dove verrà giudicato il make up, insieme alla fattezza del vestito e la presenza scenica sul palco

Seguirà un’esibizione live dei K-Host che ci allieteranno con musica a tema koreana e giapponese.

Durante la loro performance verrà servito dalle Maid, ovvero cameriere in stile giapponese, un gustoso aperitivo per tutti gli ospiti. 

La seconda parte della serata sarà dedicata all’esibizione di Claudio Bastoni che canterà le sigle dei cartoni animati della nostra infanzia

Infine, dopo le premiazioni, ci scateneremo con la Disco Dance direttamente dagli anni ‘90!

Vi aspettiamo all’Ex Mercato Torrespaccata, ci divertiremo!

L’EVENTO È ORGANIZZATO IN RISPETTO DELLE MISURE ANTICOVID. 
INGRESSO CON GREEN PASS RAFFORZATO, TESSERA ASSOCIATIVA 2022 (5€) SE NON SI È GIÀ SOCI.

Per informazioni e aggiornamenti, visitate la pagina dell’evento Calpurnia Party – Terza Edizione

Grazie a tutti!

Calpurnia Party

Terza Edizione 

Back to the ’90s

Se avete perso l’evento, non preoccupatevi!
Potete guardare il video della diretta

E per altre curiosità, visitate la pagina dell’evento Calpurnia Party – Terza Edizione

Grazie a tutti per aver partecipato all’evento in presenza e in live!

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Categorie
Attività

Scrip Lab: Stimola le tue idee

Sabato 25 giugno 2022, ore 14:00 – 16:00 

Script Lab: Stimola le tue idee 

con Roberta Sciuto 

Vi aspettiamo sabato 25 giugno all’Ex Mercato Torrespaccata, per il quarto e ultimo laboratorio di Script Lab, il laboratorio di scrittura creativa e sceneggiatura con la giovane scrittrice emergente Roberta Sciuto

Roberta sarà la nostra team leader per creare e stimolare l’immaginazioneCinema, sceneggiature, colonne sonore ed immagini evocative per sperimentare. Il laboratorio creativo è pensato per chi ama scrivere e si vuole cimentare su esercizi pratici e modelli stimolanti. 

Il progetto vuole tendere a valorizzare le opere d’ingegno di ragazzə che si vogliono affacciare al mondo editoriale e/o della sceneggiatura cinematografica. 

Le opere di scrittura creativa più originali e sperimentali nate all’interno dello Script Lab saranno integralmente pubblicate sul sito dell’Ex Mercato di Torre Spaccata. 

Grazie a tutte le persone che hanno partecipato sabato scorso al laboratorio!

PER INFO E PRENOTAZIONI: 

La nostra coordinatrice, Roberta Sciuto, 389.185.4327 – robisciuto@libero.it 

info@asscalpurnia.it – Marco Marinelli 366.920.3977 

Le prenotazioni ci servono per capire il numero dei partecipanti al fine di svolgere il tutto nella massima sicurezza per tuttə. 

COSTO di ogni laboratorio  10€ + tessera associativa annuale 5€ (se non se si è già soci)

Script Lab: Stimola le tue idee

CALENDARIO GIUGNO 2022
Tutti i SABATI, ora 14:00 - 16:00

» 25/06/2022



COSTO di ogni laboratorio 10€
+ tessera associativa annuale 5€

PER INFO E PRENOTAZIONI: 

La nostra coordinatrice,
Roberta Sciuto, 389.185.4327 – robisciuto@libero.it 

info@asscalpurnia.it – Marco Marinelli 366.920.3977 

Grazie a tutti, vi aspettiamo! 

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb

Categorie
News

I primi sei mesi di programmazione

Il 25 giugno 2022 è l’ultimo appuntamento che chiude il ciclo di “Spacco l’Arte” della stagione. 
 
La riuscita di questa programmazione è stata possibile grazie ad un lavoro durato un anno, programmando tutto, condividendo con più persone possibili quali erano le scelte più vicine al mondo dei giovani ed allo stesso tempo nessuno di noi si è considerato al di sopra di nessuno anzi ne è uscito fuori che l’ascolto e l’umiltà dell’ascolto è stato determinante nella riuscita degli eventi.
 
Chiaramente, dal 25 giugno in poi inizia la nuova programmazione, mantenendo la stessa organizzazione, ma soprattutto avendo bene in testa, nessuno è al di sopra ne al di sotto di nessuno. Tutti noi abbiamo tanto da imparare da chiunque, nessuno sa tutto e l’ascolto è l’unica arma possibile. 
 
Un gruppo di lavoro molto variegato, estrazioni sociali diverse, età diverse, ambienti frequentati diversi, ma con l’unico intento di mettere in scena il mondo giovanile. Quello che è emerso è un livello culturale dei giovani inaspettato, una curiosità inaspettata ed allo stesso tempo, studiano per conoscere e migliorarsi. Emerge una considerazione che facciamo molto volentieri e sicuramente inaspettata, collaborare con le giovani generazioni non significa suggerire e far accettare loro i nostri valori e le nostre scelte, ma significa camminare insieme, scontrarsi di volta in volta senza pregiudizio alcuno e senza il dono della verità e trovare insieme la soluzione più giusta. 
 
Non lo facciamo quasi mai, ma riteniamo doveroso questa volta ringraziare per la collaborazione e per la qualità degli eventi persona per persona: 
 
Mary e Ilaria, Teatro Macedonia organizzatrici
Gaia, ufficio Stampa Ex Mercato
Roberta: curatrice e realizzatrice del sito dell’Ex Mercato
Tommaso: cantautore e fonico
Emanuele: organizzatore evento Cosplay e fonico
Alessio: tecnico elettronico
Roberta: scrittrice
Rosario: artista street art tecnico audiovisivo
Luigi: cantante piano bar
Luigi: scultore
Francesco: banco alimentare e jolly
Antonio e la sua Compagnia: il Teatro Sociale
Tamara: colei che vuol dare un’altra possibilità a ragazzi problematici
 
Questi sono i nomi di chi ha collaborato con noi per la riuscita degli eventi culturali. 
 
Un grazie particolare ai collaboratori del quotidiano ovvero chi si sporca le mani per far sì che sia tutto il più funzionale, pulito e bello possibile. Domenico, Faustino, Zi Sandra, Roman, Valerio
 
E per non farci mancare nulla, Flavio Silvia e la principessa nonché campionessa che gestiscono la Palestra. 
 
Post scriptum: Giuseppe, Lucia, Giovanni, Valerio33 Giri” che ci aiutano e ci sopportano.  
 
Ci vediamo il 3 luglio 2022 per la terza edizione del Calpurnia Party, “Back to the 90’s, l’evento dei Cosplay! 
 
Il 25 giugno veniteci a trovare alla Città dell’Altra Economia, per l’evento della rassegna “Spacco l’Arte“: “Melaccollo“, ci trovate tutti lì. 

Grazie a tutti! 

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb