Categorie
Eventi

Woman… Love… Song… Flowers

Sabato 18 dicembre, ore 21:00 

Di e con Francesca Lollobrigida. E con Donatella Rossi, Roberta Ferri.

Chitarra e voce, Fabio Mancini.

Costumi: Maria Rosaria Barraco e Nataliya Reshetnikova.

Espositrice Floreale: Rossana Teren

L’evento è organizzato in rispetto delle misure anticovid. Possono partecipare solo le persone in possesso del green pass rafforzato (chi è vaccinato o guarito dal covid). 
L’evento sarà anche in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Grazie a tutti, vi aspettiamo!!!

Categorie
Eventi

Calpurnia in Fantasy, Seconda Edizione

Calpurnia in Fantasy 

Seconda Edizione 

Evento dedicato al Fantasy e al Medioevo 

Sabato 11 dicembre, dalle 20:00 
In questa prima serata del “Calpurnia in Fantasy“, curata dall’Associazione Culturale Calpurnia e ClaMa Cults, saremo allietati da musiche e letture, notizie dell’Epoca Medievale.
L’evento è organizzato in rispetto delle misure anticovid. Possono partecipare solo le persone in possesso del green pass rafforzato (chi è vaccinato o guarito dal covid). 
L’evento sarà anche in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Grazie a tutti, vi aspettiamo!!!

Categorie
Eventi

Strega sei tu

Giovedì 25 novembre, dalle 21:00 
Le Streghe 
Claudia Caoduro, Francesca Arelis Lollobrigida, Rosella Mucci 
Musico 
Marco Abbondanzieri 
Scritto e diretto da Claudia Caoduro 
 
Un corto teatrale, poco tempo per scrivere, studiare, preparare. La voglia comunque di creare e andare in scena con, secondo me, uno spettacolo che vale la pena vedere, due splendide attrici e amiche: Rosella Mucci e Francesca Arelis Lollobrigida che mi hanno seguito nella mia frenetica pazzia e hanno collaborato e ancora collaborano attivamente alla riuscita di tutto; il mio musicista preferito: Marco Abbondanzieri; un luogo: l’Ex Mercato di Torrespaccata gestito da Marco Marinelli e Daniela Berni che dedica i suoi spazi alla cultura; una storia, quella della caccia alle streghe, che ha molto da insegnare sulla concezione che ancora oggi molti hanno delle donne!
 
Per tutte le vittime di quel femminicidio legalizzato di massa, per tutte le vittime dei retaggi che ancora la società, gli uomini e, troppo spesso, anche le donne, si portano dietro.
 
25 Novembre, anniversario dell’omicidio di Minerva, Maria Teresa e Patria Mirabal, Giornata Internazionale della Lotta al Femminicidio
 
Claudia Caoduro
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!!! 

Categorie
Eventi

Luigi Perazzelli presenta l’album “Vigiles”

Domenica 21 novembre, dalle 21:00

Luigi Perazzelli ritorna all’Ex Mercato Torrespaccata e ci presenta con la T. Campus Band, l’album “Vigiles“.

L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!!! 

Categorie
Eventi

Todas las voces todas

Sabato 20 novembre, dalle 20:00 

Todas las voces todas

Ideato e diretto da Francisco J. Echeverri
con Marìa Elena Bernuy, Nury Maguiña, María Elena Serrao, Gianluca Maguiña
e Nuovo Coro Popolare, con le voci Coroincanto, Bibliocanto e Nonsolocoro
diretto da Paula Gallardo
 
Todas las voces todas é nato nell’aprile del 2017 con l’idea di ricordare con ammirazione e affetto colei che è stata chiamata “La voce delle Americhe“.
Ricordare Mercedes Sosa non è solo eseguire brani, ricordare Mercedes Sosa è entrare nel mondo del continente americano, la sua poesia, la sua storia… Per rendere omaggio a chi fu “La voce delle Americhe”, offriamo uno spettacolo con la sua musica per trasmettere lo spirito di unione che con Mercedes Sosa si evoca ad ogni canzone e ad ogni storia raccontata.
Todas las voces todas arriva alla quarta edizione e, dalla prima volta, la risposta del pubblico è stata molto numerosa, carica di affetto e di grande qualità umana. Todas las voces todas ha ospitato un pubblico di circa 600 persone e ha avuto l’onore di condividere il palco con 43 artisti.
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!!! 

Categorie
Eventi

Tutta colpa di un uomo brizzolato, di Francesco Di Giulio

Sabato 13 novembre, dalle 17:00 
Con l’autore Francesco Di Giulio dialoga Marco Abbondanzieri
Continua il nostro impegno nel promuovere la lettura. 
 
Vi aspettiamo per la presentazione del romanzo “Tutta colpa di un uomo brizzolato” di Francesco Di Giulio (edito da Scatole Parlanti). 
 
Se ognuno di noi raccontasse la vita per come
dovrebbe essere raccontata,
sarebbe una storia banale, semplice e noiosa.
Allora inventala tu, la tua vita!
Decidi di stravolgerla e ridi.
Ridi sempre…
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!!! 

Categorie
Eventi

Unplugged Emmaus, Mancio & Stefano Iacone

Sabato 13 novembre, dalle 21:00
All’Ex Mercato Torrespaccata, continua la nostra rassegna della canzone d’autore romana e non.
 
Una mano bianca e una nera chiuse in una stretta serrata e indissolubile. Questo era il simbolo, oggi diremmo logo, del Folkstudio. Agli inizi degli anni ‘60 un nero e un bianco portarono in cantina quello che a Roma era prassi fare nelle piazze nei raduni estivi. Prima di loro streghe e donne fatali si contendevano il primato in una città col sole da marzo a novembre. 

Poi sul folk studio c’è una leggenda, una leggenda che racconta di un menestrello proveniente dall’America con il viso pallido, riccioluto e magro come un chiodo che si posò sul trono di Trastevere… Bob Dylan e da lì il mito. 

Da allora centinaia sono stati gli artisti che hanno calcato il palco del mitico Folkstudio di Roma, noti meno noti, conosciuti e ricordati come i quattro ragazzi della canzone di Venditti: lo stesso Antonello, il compianto Giorgio Lo Cascio, Francesco de Gregori e Ernesto Bassignano, e altri che fatta una breve apparizione sono caduti nel dimenticatoio. Poi quelli che anche dopo la loro scomparsa continuano a vivere con le loro canzoni, cantautori come Stefano Rosso e Rino Gaetano, solo per citarne due dei più famosi, sono sempre presenti nelle nostre discografie e soprattutto nei ricordi di molti. 

Cantautore” termine questo coniato da uno dei padri della nostra musica moderna, Nanni Ricordi, coraggioso e visionario manager, e poi vocabolo trascinato in alto da un altro romano doc Vincenzo Micocci, si proprio quel Vincenzo che Alberto Fortis voleva ammazzare in una delle sue prime canzoni, insieme ad una invettiva crudele contro i romani, di cui Fortis si pentirà, ma che i romani di una certa generazione non hanno ancora dimenticato, le stesse invettive come “Roma ladrona” che fino a qualche anno fa erano di moda e che oggi qualcuno, lo stesso che le ha usate per scalare vette politiche, dice di non aver mai pronunciato, si la memoria certe volte inganna… 

Ed è proprio a Roma che nascono, specialmente in periferia, eccellenze e sperimentazioni sulla musica in genere. Tradizione questa che non sembra, per nostra fortuna, tramontare. In questo contesto nasce il progetto, il trio acustico “Unplugged Emmaus, Mancio & Stefano Iacone”

Il trio nasce dall’incontro di due cantautori romani: Ezio Fattore e Emiliano Cicchinelli che insieme a Stefano Iacone alle percussioni creano un Unplugged d’autore, aggiungendo al loro repertorio classici dei grandi della musica italiana.
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!

Categorie
Eventi

Che strana maestra che è la vita, Mario Fommei

Sabato 06 novembre, dalle 21:00 
Recital di Mario Fommei
All’Ex Mercato Torrespaccata, continua la rassegna sulla musica d’autore.
 
Un caro amico e cantautore, Mario Fommei ci canterà e racconterà le sue canzoni. 
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!

Categorie
Eventi

Nel Segno del Rock 4

Sabato 30 ottobre, dalle 21:00
Se c’è una speranza è nei giovani e la loro musica 
Quarto appuntamento con la “Scuola di Musica Mozart”. 
 
Questo progetto vive della collaborazione attiva dagli insegnati e degli operatori della scuola di musica “Mozart” che presta la sua opera nel territorio del VI Municipio dal lontano 1983, struttura che accoglie e raccoglie le esigenze di un territorio periferico a volte di difficile gestione sociale. 

Motivazione e stesura integrazione generazionale partecipata, queste sono le parole d’ordine di questa performance aperta a tutti. Spazi come teatri e centri culturali debbono ora più che mai fare da residenza alle esigenze delle nuove generazioni, ma anche a qualche vecchio nostalgico della chitarra Rock, che ultimamente, vista l’emergenza pandemica non ha potuto essere protagonista o semplice spettatore di qual si voglia performance artistico musicale.
 
L’intento è quello di creare connettività e continuità artistico culturale tra persone diverse e soprattutto generazioni diverse.
 
La musica, sempre lei la colpevole, volenti o nolenti è anello di congiunzione, ponte in mezzo al guado della socialità, elemento collante e indissolubile, senza il quale saremmo tutti più poveri, almeno moralmente. 
 
L’evento sarà in presenza con il rispetto delle misure anticovid, e in diretta sulla nostra pagina fb.
Per info e prenotazioni tel. 366.920.3977

Vi aspettiamo!

Categorie
Eventi Live Eventi

Pro Fondo Pro Bono, Roberto Disma – Live

Pro Fondo Pro Bono“, un progetto completamente inedito di Roberto Disma realizzato con una chitarra, una voce, ventuno interventi che alternano monologhi teatrali a brani di cantautorato, sperimentazioni etniche, folk siciliano e “canzoni recitate”, scritte e composte interamente dallo stesso interprete. Lo spettacolo, così come il doppio album che ne deriva (in uscita nel periodo da agosto a dicembre 2021), è un viaggio concettuale in una raccolta di storie che spaziano dal genere satirico al drammatico, dalla riflessione più ironica alla storia più triste. 
 
Secondo l’uomo in scena ogni forma d’arte non è altro che una chiave d’interpretazione emotiva della realtà; per questo motivo non riesce a trovare una linea divisoria tra la scrittura, la recitazione e la musica. 

Grazie a tutti!

Restate aggiornati sulla nostra pagina fb